Hitchhiker - versi differenti

versi differenti
[fonte: Hitchhiker]


When I was a hitchhiker on the road I had to count on you
But you needed me to ease the load and for conversation too
Or did you just drive on through?

You didn't see me in Toronto when I first tried out some hash
Smoked through a pen and I'd do it again if I only had some cash
If I only had some cash

Then I tried amphetamine and my head was in a glass
Taped underneath the speedometer wires of my '48 Buick's dash
But I knew that wouldn't last

Then came California where I first saw open water
In the land of opportunity I knew I was getting hotter
I knew I was getting hotter

But the neon lights and the endless nights, they took me by surprise
The doctor gave me valium but I still couldn't close my eyes
I still couldn't close my eyes

Then came paranoia and it ran away with me
I couldn't sign my autograph or appear on TV
Or see or be seen

Living in the country sounded good to me
Smoking grass with my Chicago lass
In the real organic scene where everything was green

Then we had a kid and we split apart, now I'm living on the road
And a little cocaine goes a long long way to ease that different load
But that ain't all that I know

I wish I was an Aztec or a runner in Peru
I would build such beautiful buildings to house the chosen few
Like an Inca from Peru


* * * *

Quando facevo l’autostoppista per strada dovevo contare su di te
Ma tu avevi bisogno di me per alleggerire il peso e anche per chiacchierare
Altrimenti non avresti tirato dritto?

Non mi hai visto a Toronto quando provai l'hashish la prima volta
La fumai attraverso una penna e l'avrei rifatto se solo avessi avuto qualche soldo
Se solo avessi avuto qualche soldo

Poi provai l'anfetamina e sentii la testa come dentro una palla di vetro
Infilata tra i fili del contachilometri nel cruscotto della mia Buick '48
Ma sapevo che non sarebbe durata

Poi arrivò la California dove per la prima volta vidi il mare aperto
Nella terra delle opportunità sapevo che stavo iniziando a scottare
Sapevo che stavo iniziando a scottare

Ma le luci al neon e le notti senza fine mi presero alla sprovvista
Il dottore mi diede il valium ma non riuscivo ancora a chiudere gli occhi
Non riuscivo ancora a chiudere gli occhi

Poi giunse la paranoia, mi seguiva ovunque andavo
Non potevo firmare autografi o apparire in TV
O vedere o essere visto

Vivere in campagna mi sembrava una buona idea
Fumavo erba con la mia ragazza di Chicago
In un vero ambiente naturale dove ogni cosa era verde

Poi avemmo un bambino e ci allontanammo, ora io vivo in tour
E un pizzico di cocaina è perfetto per scaricare quest’altro peso
Ma non è tutto qui quello che conosco

Vorrei essere un Azteco o un corridore in Perù
Costruirei splendidi palazzi per ospitare i pochi eletti
Come un Inca del Perù